“Italy supports Ukraine”

Al Polo Acquatico Frecciarossa di Ostia allentamento congiunto tra la nazionale di nuoto artistico di sincro ucraina e italiana. Dopo l’arrivo di martedì mattina, le atlete ucraine hanno ripreso gli allenamenti, sospesi due settimane fa a causa della guerra.

Per il primo allenamento insieme, i due team hanno organizzato in meno di ventiquattrore un combo dal titolo “Italy supports Ukraine”. L’esibizione si è conclusa con un cerchio composto dalle sincronette ucraine e al centro gli azzurri Giorgio Minisini, Lucrezia Ruggiero, Costanza Ferro e Linda Cerruti, quasi a voler ricambiare l’abbraccio e il calore che stanno ricevendo in questi giorni.

“Pensare che sono state ferme due settimane, in un contesto doloroso, e vederle nuotare con questa grinta – afferma Giorgio Minisini – è stato veramente una grande ispirazione. Sono ragazze molto forti!”. “Avevamo iniziato ad allenarci in Ucraina per i campionati europei di Roma 2022 – aggiunge Vlada Alekseeva – adesso continueremo a farlo con maggiore determinazione”.

Questa notte è previsto l’arrivo delle ultime tre atlete e dei tre tecnici della nazionale di nuoto artistico ucraina al Polo Acquatico Frecciarossa di Ostia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email