Ti aspettiamo a Roma Francisco Domínguez Fernández

Si può imparare a nuotare alla soglia dei 70 anni? Sicuramente si ma una cosa è imparare a nuotare e acquisire acquaticità, un’altra è nuotare centinaia di metri ogni giorno in piscina o al mare. Per Francisco Dominguez Fernandez, detto Paco, la risposta è una sola: nuotare 1200 metri quotidiani.

Nato a Vigo nel 1927, Paco ha girato il mondo con il suo lavoro di ferroviere e durante un viaggio in America ha fatto una scelta che gli ha cambiato la vita: “ero in Venezuela e facevo il bagno in mare vicino alla riva, ho sempre avuto voglia di nuotare a largo ma ero frenato dalla paura, così chiesi ad un mio amico di insegnarmi qualche stile – una scelta ambiziosa per un sessantanovenne che a malapena riusciva a galleggiare – “Abbiamo effettuato alcune lezioni di respirazione e mi ha insegnato il ritmo della bracciata; mi sono appassionato subito al nuoto”.

Oggi Paco è un atleta dei masters tesserato con la CN Masters Madrid e detiene il record nella categoria +95 su tutte le distanze, dai 50 agli 800 stile ed è molto orgoglioso di portare successi e record alla sua società sportiva. Spesso è il solo nella sua categoria ma non è così importante: “Sono l’unico che gareggia ma adoro condividere le gare con altri nuotatori più giovani. Il mio obiettivo è semplicemente quello di divertirmi il più possibile, medaglie e record non sono le mie priorità” – e aggiunge – “ho una salute di ferro grazie ai benefici del nuoto e dello Yoga, seguo un alimentazione bilanciata e salutare e il nuoto mi ha cambiato la vita”. Alla soglia dei 95 anni Paco, oramai una leggenda tra i masters spagnoli, ha ancora tante ambizioni nel nuoto e non vuole fermarsi: “Voglio imparare anche la farfalla”. Se lo spirito è questo sicuramente ci riuscirà.

Tutti i masters di Roma 2022 sono avvisati, se Paco verrà per gli europei masters, sarà lui l’uomo da battere.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email