Il polacco Ksawery Masiuk verso Roma 2022

Ksawery Masiuk realizza il settimo tempo mondiale della stagione nei 50 dorso e si qualifica per gli Europei di Roma. Ai Polish Open, i campionati polacchi di nuoto svoltisi a Łódź dal 30 aprile al 3 maggio, l’atleta 17enne sigla il nuovo record nazionale nelle batterie (24’’68) dei 50 dorso, vincendo poi l’oro in 24’’97 in finale. Il primato precedente (24’’71) apparteneva a Tomasz Polewka che lo aveva firmato nel 2017.

Il tempo realizzato nel mattino è stato quello valido per staccare il biglietto per Roma, con le gare in piscina previste dall’11 al 17 agosto.  “Per la terza volta nella mia carriera sono sceso sotto i 25 secondi – ha dichiarato Masiuk dopo la gara – Abbiamo decisamente centrato l’obiettivo. Scommetto che ora non ci sarà tempo per riposare. Ci stiamo ancora preparando per una sorpresa, ma per ora non voglio rivelare altro”. Nell’ultimo giorno di gare, il nuotatore polacco ha abbassato anche il limite nazionale nei 100 dorso (53’’40).

Roma 2022 ora aspetta Masiuk, che ritornerà a gareggiare nella piscina del Foro Italico dopo aver partecipato ai campionati europei juniores del 2021. In quell’occasione aveva vinto i 100 e 200 dorso rispettivamente in 51’’91 e 1’58’’41, conquistando anche una medaglia d’argento nei 50 dorso (25’’98).

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email