Vai al contenuto
Giorni
Ore
Min
Sec
Giorni
Ore
Min

“Io e l’acqua – Nuotare in sicurezza”. Roma 2022 per “Evitare un mare di guai”

Nuotare in sicurezza verso Roma 2022. Prosegue la campagna di formazione e istruzione della Federazione Italiana Nuoto a sostegno del progetto “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai”, pianificato nell’ambito delle iniziative di promozione collegate ai prossimi campionati europei delle discipline acquatiche, in programma a Roma dall’11 al 21 agosto 2022.
Il progetto, ideato dalla Federazione Italiana Nuoto e dalla Società per l’organizzazione degli Europei di nuoto, ha lo scopo di diffondere la conoscenza degli strumenti e dei comportamenti corretti per vivere responsabilmente le attività balneari, prevenire i pericoli e di conseguenza alimentare la sicurezza in mare e negli spazi d’acqua lacuali e fluviali, così come nelle piscine private. 

Dopo la prima tappa della seconda fase al centro federale di Viterbo, oggi si è svolto il secondo incontro presso la Piscina comunale di Rieti. Sono intervenuti il coordinatore regionale della sezione FIN Salvamento, Giuseppe Andreana, il direttore dell’impianto Simone Cotini e i campioni di salvamento Gabriele Arvonio, Fabio Pezzotti e Giulia Chirico. Dopo la consegna dei gadget e il saluto delle autorità presenti, gli azzurri hanno svolto delle prove dimostrative, illustrando i 4 stili del nuoto e le prove che si svolgono nel corso delle gare di salvamento mediante l’utilizzo di torpedo, manichino e pinne. Infine, si sono svolte le esercitazioni di sicurezza acquatica e primo soccorso con gli alunni dell’Istituto Comprensivo Angelo Maria Ricci. 

Nel primo periodo, da ottobre a dicembre dello scorso anno, in ogni provincia del Lazio sono state individuate delle scuole (con coinvolgimento di classi IV e V elementare) in cui organizzare convegni con docenti e tecnici della FIN, rappresentanti delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, Protezione Civile, Vigili del Fuoco e l’associazione Marevivo.
Gli incontri si sono focalizzati sulle tematiche della salvaguardia in acqua, dell’ambiente marino, della cultura dell’acqua (fiume, mari e laghi): tutti ambiti che la FIN e la sua Sezione Salvamento curano da sempre.
La seconda fase del progetto è invece rivolta agli alunni delle scuole elementari e medie del Lazio.
I prossimi appuntamenti delle dimostrazioni pratiche in piscina si svolgeranno il 20 maggio presso Piscina comunale di Anagni e il 25 maggio presso la Piscina Blue Green Sporting Club di Rocca Priora. Le prove pratiche al mare, invece, saranno in programma sulle spiagge di Gaeta e Ladispoli nelle giornate del 23 maggio e 7 giugno 2022. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email