Vai al contenuto
Giorni
Ore
Min
Sec
Giorni
Ore
Min

CONCLUSA LA CAMPAGNA DI FORMAZIONE E ISTRUZIONE “IO E L’ACQUA – NUOTARE IN SICUREZZA. PER EVITARE UN MARE DI GUAI”

Nuotare in sicurezza verso Roma 2022. Si è conclusa la campagna di formazione e istruzione della Federazione Italiana Nuoto a sostegno del progetto “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai”, pianificato nell’ambito delle iniziative di promozione collegate ai prossimi campionati europei delle discipline acquatiche, in programma a Roma dall’11 al 21 agosto 2022.

Giovedì 9 giugno, presso la sala Tirreno della Regione Lazio, sono state premiate le scuole che hanno preso parte all’iniziativa, organizzata con Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco e Associazione Marevivo: l.C. Anagni Primo di Anagni, l’I.C. Carducci di Gaeta, l’I.C. Principe Amedeo di Gaeta e l’I.C. A.M. Ricci di Rieti.

“Fare sport ci trasmette valori e principi che ci aiutano a essere dei migliori cittadini – afferma Roberto Tavani, delegato allo Sport della Regione Lazio – Siamo contenti di aver avviato questo progetto sulla sicurezza nelle coste della regione Lazio. Ricordiamoci di questa bella mattinata, che è la conclusione di un percorso importante che avete fatto. Sono sicuro che ci rivedremo ad agosto sugli spalti del Foro Italico per gli Europei e che ci saranno ulteriori occasioni per poter collaborare insieme. Grazie a tutti”.

“Organizzare questa iniziativa con la regione Lazio è stato un modo per accompagnarvi verso i campionati europei delle discipline acquatiche dall’11 al 21 agosto al Foro Italico e sul lido di Ostia – dichiara Bruno Campanile, Direttore Esecutivo di Roma 2022 – È un appuntamento da non perdere, sarà l’evento dell’estate romana. Vi aspettiamo sulle tribune per tifare. Ci saranno grandi campioni nazionali, come Gregorio Paltrinieri e Simona Quadarella, ed europei. A breve saranno in vendita i biglietti”.

“Noi del corpo dei Vigili del Fuoco partecipiamo volentieri a questo progetto, perché nuotare è un’attività che fa bene al corpo e permette di divertirsi con gli amici – commenta Paolo Massimo, Direttore Ufficio per il Soccorso Pubblico, la Colonna Mobile Regionale e Servizio AIB – Abbiamo visto i vostri disegni, ci hanno dimostrato che siete stati attenti durante i nostri incontri”.

Il Presidente del Comitato Regionale Lazio della FIN, Gianpiero Mauretti, dopo aver portato i saluti del Presidente della FIN Paolo Barelli, ha ringraziato la Regione Lazio, la Capitaneria di Porto e i Vigili del Fuoco per la vicinanza mostrata in questa iniziativa. “Lo spirito di questo progetto è far conoscere il mondo del nuoto in tutti i suoi aspetti – sottolinea Mauretti – Il salvamento si declina nella parte agonistica e in quella didattica, tramite la formazione di assistenti bagnanti; all’interno delle discipline della FIN ha un’importanza sociale. Abbiamo girato tutto il Lazio da nord a sud per diffondere il valore della sicurezza acquatica”.

“Il soccorso in mare è il compito principale della Guardia Costiera Italiana – conclude Filippo Marini, direttore marittimo del Lazio – Per questo motivo sono davvero felice di queste pillole di cultura dell’ambiente e di rispetto del mare che si stanno diffondendo tra tutti voi. Quando andiamo al mare non bisogna essere troppo sicuri, buttarsi e andare, ma occorre prudenza e bisogna fare un’attività preventiva. La FIN in questo ci dà tanti insegnamenti. “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai” è un’iniziativa bella e oggi questa premiazione è il coronamento di questo periodo che voi avete seguito”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email